Quali sono i migliori impianti dentali

Quali sono i migliori impianti dentali?

Ok, è arrivato il momento della tua vita in cui hai bisogno di un impianto dentale. Ora però sorge spontanea un’altra domanda… Come distinguere quali sono i migliori impianti dentali? E qual è quello idoneo per risolvere il tuo problema? Cercheremo di rispondere a questa domanda assieme al dr. Angelo Riva, titolare delle Cliniche Riva Dental Clinic di Alzate Brianza e Figino Serenza.

Da cosa dipende la qualità di un impianto dentale?

Gli impianti dentali sono protesi fisse che consentono al paziente di ritornare ad utilizzare la propria struttura dentale in modo definitivo.

L’impianto è una vite che viene inserita all’interno dell’osso mascellare che va a sostituire il dente mancante e, dal momento che questa vite è un oggetto estraneo al nostro corpo è indispensabile l’uso di materiali di qualità per evitare il rigetto.

Anche la scelta della tipologia di intervento implantologico da eseguire determinerà la buona riuscita di un impianto dentale. Ogni paziente infatti è unico e con le proprie esigenze e caratteristiche e non può affrontare ogni tipo di impianto dentale. 

La qualità e la buona riuscita dell’intervento quindi è strettamente collegata al paziente stesso e alla capacità del medico di individuare il trattamento migliore in grado di adattarsi alle caratteristiche del paziente.

Quali-sono-i-migliori-impianti-dentali2

Quali sono i migliori materiali per gli impianti dentali?

È importante chiarire che il miglior materiale, clinicamente testato, per la realizzazione di impianti è il titanio. Esso infatti ha una perfetta osteointegrazione tra l’impianto stesso e l’osso mascellare e la sua tenuta è garantita a vita.

Le caratteristiche e i grandi vantaggi del titanio nell’ambito medico sono state scoperte negli anni 50 dal chirurgo ortopedico Svedese Branemark, il quale osservò come il titanio, più degli altri metalli, fosse in grado di creare una unione più intensa tra un osso e un impianto artificiale senza la necessità di utilizzare un tessuto connettivo tra i due. Questa forte biocompatibilità è in grado di limitare al minimo rischio quelle reazioni che compromettono la riuscita dell’intervento, o la tenuta e il mantenimento dell’impianto, come ad esempio il rigetto. 

 

I migliori impianti dentali oltre alla struttura in titanio, sono quelli che vengono accompagnati da una certificazione, la quale conferisce un segno tangibile della provenienza e della realizzazione dell’impianto dentale. 

Quali sono le possibilità di intervento implantologico?

Sarebbe bello pensare che un impianto possa adattarsi a tutte le persone, ma purtroppo non è affatto così. La scelta dell’impianto dentale si potrà definire solamente dopo accurate visite di controllo tra medico e paziente. Questo passaggio è fondamentale per definire con esattezza la gravità del problema e di conseguenza scegliere quale sarà l’impianto dentale migliore per risolvere la richiesta del paziente.

Ad esempio ci sono persone che non dispongono di sufficiente osso per ancorare l’impianto e di conseguenza è necessario ricorrere ad un intervento di rigenerazione ossea, ovvero ridare all’osso una densità sufficiente per poter essere operato.

Oltre a questa sopra citata, esistono altri tipi di intervento:

> carico immediato
> implantologia tradizionale
> all on four/six
> chirurgia guidata
> riabilitazione totale
> riabilitazione su elemento singolo

Come appena elencato, sono presenti differenti tipologie di interventi implantologici, quindi è obbligo e dovere del medico scegliere il migliore impianto per ottenere il massimo risultato e soddisfare pienamente il paziente. 

xQuali sono i migliori impianti dentali

Come capire se un impianto NON è di qualità?

Le conseguenze dell’utilizzo di un impianto di scarsa qualità sono molteplici.
Una delle più usuali è il rigetto, ovvero quando l’impianto inizia a muoversi e uscire addirittura dalla propria sede di innesto.

Un altro rischio è quello di andare incontro ad infezioni che possono oltre che intaccare l’impianto in sé possono mettere a rischio la salute del paziente.

Non rischiare di affidare la tua salute a medici non esperti.

Vuoi saperne di più? Contattaci!



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi